CONS CHI?

Capelli corti, occhi marronissimi e carnagione scurissima.
Sangue meta’ meridionale , meta’ veneto-dolomitico.
Ballerine, jeans e giacca casual chic.
Felpa con cappuccio, pantaloni della tuta e sneakers superconsumate.
Orecchini e filo di perle, tubino nero e tacchi.
Borsa extralarge e iPad sempre con me.
Pomodori, formaggi e funghi in ogni loro declinazione.
Pasta alla carbona, tramezzino porchetta e radicchio.
Prosecco frizzante, birra artigianale e gelato gusto stracciatella.
Club sandwich, pollo al curry, zenzero e sashimi.
Norah Jones, U2 e Jovanotti, un libro sempre sul comodino, Grey’s Anatomy e Beverly Hills 90210.
Pallavolo, sci e nuoto, dormigliona e copertina sempre a portata di mano sul divano.
Chiaccerona, timida, pasticciona. Tante risate.
Lingua tagliente e tanti pensieri.
Emotiva, sognatrice e testarda. Otttimista.
Mi chiamo Chiara, ma per tutti sono Cons.

 

Per i tradizionalisti:
Nata ad Pieve di Cadore, profonda provincia bellunese il 18/12/1978, mamma bellunese appunto e padre calabrese. Vissuta, da sempre a Treviso, ma emigrata, per periodi medio-lunghi a Milano, Dublino e Bruxelles e poi rientrata nella citta’ veneta.

Al liceo ho studiato lingue per 5 anni e me ne sono innamorata follemente. Volevo fare l’interprete, girare il mondo per lavoro e ho preso una laurea specialistica in Traduzione ed Interpretazione, poi pero’ ho capito di non essere tagliata per quel mondo. Ho lavorato come impiegata commerciale ed ora sono Product Manager nell’abbigliamento, anzi Product dictator come dicono alcuni, perché allineo, ordino e coordino ogni cosa.  E viaggio, ma per passione.

In casa, ho sempre visto le mie nonne cucinare e mia mamma ha portato avanti la tradizione, sapendo anche mixare egregiamente i gusti della cucina dolomitica a quelli della tradizione calabrese. Mi ha abituata a mescolare sapori, odori, gusti, ad esplorare piatti mai provati e a curiosare in cucina. Nei mie anni da single, piu’ o meno convinta, non è che avessi tutta questa voglia di cimentarmi ai fornelli per me sola e mi limitavo a far da mangiare, pur restando una buona forchetta e dando soddisfazioni a chiunque mi invitasse a cena. Poi mi sono innamorata di L., un vero amante della buona tavola. Un giorno ho pensato: devo iniziare a cucinare, prima per lui e per me, poi per gli amici da invitare a passare qualche ora con le gambe sotto la tavola. Da lì è nata, prima per sfida e poi per passione, questo amore per la cucina che cresce e si arricchisce di esperienze e capacità.

Nel marzo del 2014 nasce Kitchen&Cons, per dare voce a questa passione, ordinare le tante ricette scritte su foglietti svolazzanti per casa ed imparare a raccontarle con parole e fotografie. Vorrei che questo blog diventi anche un pretesto per conoscere:  conoscere le ricette, da quelle tradizionali alle più innovative; conoscere le culture attraverso il loro cibo e le loro tradizioni a tavola; conoscere il mio territorio, le materie prime, le stagionalità; conoscere ingredienti nuovi e imparare ad apprezzare quelli etichettati in passato con un “non mi piace“; conoscere persone che, come me, amano e condividono questa passione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...